HOME Donna & Mamma Glossario Shopping

Home > Glossario > END-ESO

Glossario END-ESO

[ECL-ECO] [ECO-EMA] [EMB-EMO] [END-ESO]


Endometrio (endometrious): E’ lo strato di mucosa che riveste la cavità uterine. E’ soggetto a variazioni di spessore e di composizione, in coincidenza con le varie fasi del ciclo mestruale, e la sua parte più superficiale viene mensilmente eliminata con le mestruazioni.
Le sue modificazioni si verificano per effetto degli ormoni sessuali: estrogeno e progesterone.

Endometriosi :


Condizione in cui del tessuto simile all’endometrio si viene a trovare fuori dall’utero, solitamente a livello delle ovaie, della tube o di altre strutture pelviche.

Epatopatie : Termine greco che indica una sofferenza del fegato acuta e/o cronica.
La gravidanza può essere condizione scatenante una epatopatia in tutti quei soggetti che hanno un qualche problema epatico (calcoli o pregressa epatite o sostanze prodotte dal feto non metabolizzate dal fegato della mamma).
L’alterazione si mette in evidenza con il dosaggio della bilirubinemia e con la ricerca di enzimi che vengono liberati in quantità eccessive dalle cellule epatiche (transaminasi: SGOT e SGPT).

Episiorrafia : E’ la sutura che viene praticata al termine del parto nella zona in cui è stata praticata l’episiotomia.

Episiotomia o perineotomia(episiotomy): Incisone del piano perineale, è un taglio praticato con le forbici nello spessore del perineo, praticato nelle ultime fasi del periodo espulsivo con lo scopo di allargare l’egresso vulvare e facilitare l’uscita del neonato. Preserva l’integrità funzionale delle strutture muscolari ed aponeurotiche del pavimento pelvico.

Esame ematocromocitometrico : E’ l’esame che analizza le cellule presenti nel sangue: numero globuli rossi, loro forma e grandezza, quantità di emoglobina contenuta nei globuli rossi, numero globuli bianchi e loro forma, numero piastrine.

Esame pelvico (pelvic scan): Esame clinico interno ed esterno degli organi femminili che viene effettuato con visita ginecologica.

Esocervice (exocervix):

Parte esterna del collo dell’utero, visibile attraverso la vagina con l’aiuto dello speculum vaginale; sinonimo di portio.

Estrogeni (estrogens): Ormoni femminili prodotti dalle ovaie che favoriscono lo sviluppo dei caratteri sessuali femminili.
Nel periodo fertile inducono la crescita dell’endometrio dopo ogni mestruazione e partecipano col progesterone a prepare l’endometrio all’annidamento di un eventuale uovo fecondato.
Gli estrogeni sono tre: estradiolo, estrone, estriolo.

Estroluria : Dosaggio della quantità di estriolo nelle urine. Questo esame può essere utilizzato per controllare il regolare andamento della gravidanza.


[ECL-ECO] [ECO-EMA] [EMB-EMO] [END-ESO]

[a]-[b]-[c]-[d]-[e]-[f]-[g]-[h]-[i]-[j]-[k]-[l]-[m]-[n]-[o]-[p]-[q]-[r]-[s]-[t]-[u]-[v]-[z]

©MotherLife.com